Caccia al Cinghiale – Cinghiale in Umido

Ricetta Toscana del cinghiale in umido

Ingredienti per 4 persone: 

  • 1 kg di carne di cinghiale
  • 300 grammi di pomodori pelati
  • 250 grammi olive nere
  • 4 carote
  • 2 cipolle
  • 3 gambi di sedano
  • 2 spicchi d’aglio
  • qualche foglia di alloro
  • bacche di ginepro
  • salvia
  • prezzemolo
  • rosmarino
  • bacche di ginepro
  • peperoncino q.b.
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento: 

Una cosa importante da fare quando vogliamo cucinare il cinghiale in umido, è lavare per bene la carne di cinghiale. La cacciagione non va mai lavata con l’acqua! Se necessario, si faccia con del vino. Questa regola è tassativa della cucina Toscana. Questo passaggio e la successiva marinatura faranno perdere alla carne di cinghiale il caratteristico sapore troppo pungente, il sapore di “selvatico”, come dicono qua in Toscana!

Tagliate la polpa di cinghiale a tocchetti e mettetela in una ciotola a marinare nel vino con tutti gli odori (cipolla, aglio, carote, prezzemolo, 1 gambo di sedano, salvia, alloro e rosmarino). La carne dovrà essere completamente coperta.
Il tempo di marinatura della carne di cinghiale è di almeno 8-12 ore.

Tempo di cottura del cinghiale in umido

Prepariamo quindi un trito con 1 cipolla, 1 rametto di rosmarino, 3 carote e 2 gambi di sedano.
Trascorso il tempo di marinatura, mettiamo il cinghiale in una pentola e facciamo cuocere a fuoco alto, per fargli fare acqua. Cuocere per circa 10 minuti.
Scoliamo quindi l’acqua e aggiungiamo l’olio e il trito di odori.
Quando il battuto di carote, cipolla e sedano inizia ad appassire, aggiungiamo anche del peperoncino, qualche bacca di ginepro e le olive nere.
Aggiustiamo di sale e pepe e lasciamo rosolare la carne per qualche minuto.
A questo punto aggiungiamo il vino rosso e facciamo cuocere il cinghiale a fiamma alta.
Quando il vino sarà evaporato, unite i pomodori pelati e 1 bicchiere d’acqua. Abbassiamo la fiamma e facciamo cuocere il cinghiale in umido per circa 2 ore.

Il tempo di cottura del cinghiale in umido potrà sembrarvi lungo, ma vi assicuro che il profumo intenso dell’alloro e degli altri odori, unita alla morbidezza della carne del cinghiale in umido vi ripagheranno di tutto!

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.